School volley Perugia: A Raffaele Parretta il ruolo di preparatore atletico

Raffaele Parretta è la figura scelta dalla società per il ruolo di preparatore atletico, ma i suoi compiti non si limiteranno solo ad alcune squadre. E’ una piccola rivoluzione in casa School Volley Perugia, obiettivo creare linee guida per le formazioni giallonere tramite un confronto continuo con lo staff tecnico. Il neo responsabile dell’area sottolinea alcuni punti:

E’ la mia prima esperienza con una squadra di pallavolo e sono contento di aver trovato un ambiente giovane e veramente gradevole.
Da parte degli allenatori c’è piena fiducia e questo porta ad un confronto sempre costruttivo.
Le ragazze sono giovani e l’obiettivo di un preparatore è quelle di migliorare le loro prestazioni lungo tutta la stagione.
Questo passa attraverso un percorso di apprendimento che per quanto complesso è l’unico che porta a risultati buoni e duraturi.
Così come non possono giocare bene a pallavolo senza conoscere i fondamentali, non si può puntare alla prestazione senza che le loro basi motorie siano solide.
Per le formazioni maggiori ci sarà una valutazione individuale seguendo uno screening di base con il metodo FMS (Functional Movement Screen).
Poi approfondiremo con valutazioni specifiche in modo da proporre programmi specifici per ciascuna di loro.
Ringrazio Riccardo Provvedi e la società per la opportunità che mi è stata data.

Ed è proprio il direttore tecnico ad evidenziare la sua figura:

Quello di Parretta è un ruolo che la società ritiene importante,
– afferma Provvedi – è il responsabile della preparazione fisica nella School Volley.
La sua esperienza sarà a disposizione di tutto il settore giovanile,
lo abbiamo scelto perché molto preparato ed esigente.
Collaborerà nei protocolli di lavoro per gli allenatori.

Next Post

Città di Castello: Linea verde rinforzata con Boni Chiara e Verdini Letizia

Il Città di Castello pallavolo di serie C femminile a fronte  del nuovo programma di sviluppo di un team giovane per guardare al futuro e riprogrammare una crescita delle proprie atlete da inserisce negli anni a venire anche nelle squadre di categoria superiore, grazie alla collaborazione tecnica con il Sangiustino volley, inserisce nel proprio roster l’atleta Boni Chiara (2002); ruolo […]