Volley Club Frascati U14, Mola: “Ragazze concentrate, buona la prima di campionato”

volleylife.tv News

Frascati (Rm) – Una prima partita senza storia. L’Under 14 femminile territoriale del Volley Club Frascati ha esordito con un largo 3-0 sul campo del Volley School Genzano. Un match dominato dall’inizio alla fine, come testimoniano i parziali dei tre set: 4-25, 7-25, 3-25. Primi tre punti, dunque, per le ragazze di coach Flavia Mola che commenta la sfida senza scomporsi più di tanto: “Abbiamo affrontato una squadra che è chiaramente in costruzione, mentre il nostro gruppo è sicuramente più rodato nonostante alcune novità. Il livello tecnico delle due squadre al momento è diverso, ma sono molto contenta del comportamento delle nostre ragazze: hanno saputo mantenere alta la concentrazione dalla prima all’ultima palla e in questi casi non è così scontato. Inoltre abbiamo ruotato tutti gli effettivi a disposizione e ogni ragazza che è entrata ha dato il suo contributo in maniera positiva”. L’Under 14 femminile di Flavia Mola tornerà in campo domenica prossima affrontando il Marino Stars rosa che nel primo match ha vinto 3-0 contro l’Albanoalbalonga in maniera piuttosto netta: “Probabilmente ci attende una sfida più complicata anche se non conosciamo il valore delle avversarie – sottolinea il tecnico del Volley Club Frascati – In questa prima fase, comunque, dobbiamo cercare di fare il massimo perché sarà importante piazzarsi il più in alto possibile per avere un abbinamento e un calendario più favorevoli nella seconda fase”. Proprio la formula di questo campionato lascia qualche perplessità. “Il comitato regionale ha deciso di mettere insieme squadre della “vecchia” Elite e del “vecchio” promozionale. Inoltre il nostro gruppo, usufruendo di un ripescaggio, avrebbe potuto giocare in Eccellenza, ma al tempo stesso, quando si entrerà nella fase decisiva, basterà una giornata storta o magari qualche problema di formazione per rischiare di vanificare un’intera stagione in una o due partite. Comunque questa è la formula stabilita e noi ci dovremo adattare” conclude la Mola.

Next Post

Al volley Città di Castello arriva la centrale Cristina Cruciani

Una giocatrice ingaggiata per mettere la sua grande esperienza al servizio della squadra. Anche la centrale Cristina Cruciani, classe 1984 e un metro e 81 centimetri di altezza, veste ora la maglia (quella numero 8, per l’esattezza) del Volley Città di Castello e arricchisce il collettivo in un ruolo che conta ben quattro atlete. Originaria di Marsciano (vive nella frazione […]